Tutti proviamo ansia, chi più chi meno.

L’ansia corrisponde ad uno stato psicofisico del nostro corpo che ha una funzione adattiva: è una valutazione che noi facciamo di una situazione che dobbiamo andare ad affrontare, e che può comportare pericoli e preoccupazioni.

Una certa quota d’ansia, dunque, ci aiuta, ci predispone.

Il problema sorge quando è troppo intensa, e ci impedisce di agire. Una valutazione sull’intensità, sulle circostanze e sulle cause della sua comparsa, in questi casi diventa fondamentale.